Biografia

Voce di terraPaola Crisigiovanni nasce in Abruzzo, ad Avezzano da Anna Tuzi e Giuseppe (Pino) Crisigiovanni. Inizia a suonare il pianoforte all’età di 5 anni e e all’età di 10 inizia a scrivere le sue prime composizioni.
Gli studi, le scelte musicali, sia come pianista che come compositrice, abbracciano diversi stili e generi. Ha tenuto concerti di musica classica (soprattutto in duo pianistico e in formazioni da camera) , di musica pop e jazz. I suoi studi musicali si sono rivolti oltre che alla musica classica (sotto la guida della pianista Eliana Marzeddu), alla composizione (con Sergio Rendine), alla musica jazz (con Danilo Rea) e alla musica etnica (con il Professor Roberto Leydi). L’interesse e la curiosità per tanti generi musicali hanno contribuito ad accrescere il suo amore per la musica tout court e hanno costituito la base per il suo stile compositivo che, sebbene palesemente “grato” ai grandi geni della musica, ha connotati e direttive poetiche originali, personali e riconoscibili.
Inizia gli studi musicali al ConservatorioA. Casella” dell’Aquila dove nel 1991 si diploma in Pianoforte e nel 1993 in musica Jazz. Terminati gli studi in Conservatorio studia Composizione con Sergio Rendine, pianoforte Jazz con Martin Joseph e Danilo Rea, Consegue la laurea in Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo all’Università di Bologna.
Vincitrice di una borsa di studio (Fondo Sociale Europeo) per Compositori di orchestra jazz ha la possibilità di perfezionarsi con illustri compositori del Jazz quali George Russell, Mike Gibbs e Kenny Wheeler. Sarà quest’ultimo a sottolineare la capacità della compositrice abruzzese di costruire, in una sorta di “multistrato sonoro”, strutture armoniche e formali che sono riconducibili ai grandi musicisti che hanno fatto la storia della musica e, nel contempo, originali e imprevedibili.
Assistente musicale del compositore Bruno Tommaso nei Seminari Internazionali di Siena Jazz, Paola Crisigiovanni avrà l’opportunità di creare musica e orchestrazioni per Big band direttamente in orchestra e questo sarà un tassello molto importante a livello formativo.
Consegue il Diploma di Alto Perfezionamento di Composizione (previa selezione) presso l’ Istituto Pentarte dell’Aquila.
Successivamente, lavorare come assistente di Sergio Rendine (suo maestro di composizione) le darà ancora la possibilità di “vivere l’orchestra dall’interno”, tra i leggii dei musicisti, e di lavorare in Teatri e per Istituzioni importanti, quali il Teatro dell’Opera di Roma, all’Arena di Verona e molti altri.
Dal 1999 al 2009, le numerose riduzioni orchestrali per pianoforte realizzate, le produzioni di Opere liriche come Maestro di palcoscenico prima e come Coordinatrice Orchestra e Coro poi, hanno rappresentato l’importante formazione “a bottega” di Paola Crisigiovanni che ha avuto modo, direttamente sul campo, di coltivare e studiare i suoi grandi amori: la musica classica, il Jazz e l’Opera lirica. Lo studio “artigianale” è comunque sempre stata affiancato dallo studio approfondito non solo della tecnica pianistica e compositiva ma anche della storia e dell’etnomusicologia; nel 2000 diviene socio effettivo dell’Istituto Abruzzese di Storia Musicale ed è assistente del Prof. Francesco Zimei nella produzione dello spettacolo “O amor de povertate”, Canti Francescani del XIII secolo, nella Quarta rassegna di Musica Religiosa Antica.
Si è esibita in importanti Festival Internazionali tra i quali “29° International Izmir Festival”, “Premio Lumière”, “Medaglie d’oro Europee”, Sala Sinopoli Parco della Musica di Roma, “Atina Jazz”, Festival Internazionale “W.A.Mozart” di Rovereto, “Pescara Jazz” collaborando con musicisti quali Fabrizio Bosso, Stefano Di Battista, Dario Deidda, Martin Joseph, Amii Stewart, Jennie Abrahamson,   Rosario Giuliani, Cristina Zavalloni, Nando Citarella, D.D.Quartet.
Come compositrice ha avuto commissioni da Istituzioni e orchestre italiane ed estere (Filarmonica di Mosca, Sala Sinopoli Parco della Musica di Roma, International Izmir Festival, Orchestra Filarmonica di Torino, Orchestra di Milano Classica, Coro di voci bianche della città di Lione, Auditorium National Repubblica di Andorra, Orchestra Sinfonica di Mar de Plata, “Musica para el Tercer millennio 2006” della città di Madrid, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Jakarta Anniversari Festival II).

Come docente di pianoforte e composizione è impegnata dal 1996 al 2003 presso l’AMA Accademia Musicale Avezzanese, dal 2007 al 2009 alla Scuola Civica Musicale città del Vasto e nell’anno accademico 2007-2008 come docente di “Storia, Evoluzione e prassi dell’Arrangiamento Jazz” al Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli.

Anche nel campo della musica Pop lavora come arrangiatrice per alcuni programmi televisivi su reti nazionali. Nel 2008 è docente di “Arrangiamento per Orchestra” presso l’Accademia della Canzone di Sanremo.

Il suo catalogo di composizioni ad oggi pubblicamente eseguite in sale da concerto e Teatri è di 187 opere oltre a circa 60 arrangiamenti per orchestra sinfonica e big band oltre a riduzioni per canto e pianoforte di opere contemporanee.

La colonna sonora per il film L’uomo del sogno di P. Marussig è del 1992 e sarà premiata al Premio Nino Rota del 45° Festival del Cinema a Salerno.

Le colonna sonora dei cortometraggi Lo spettacolo più bello del mondo e di Strano Natale a Clippentown di Egale Cerroni sono rispettivamente del 1996 e 1999. Dal 2009 al 2010 scrive le musiche di documentari del regista Sherif Salem per le reti televisive di Aljazera.
Inoltre ha realizzato musiche per spot istituzionali della Regione Abruzzo.

Nel 2015 La Filarmonica di Mosca le ha commissionato la CantataL’ultimo sogno di Fellini, eseguita (e trasmessa in diretta streaming) alla Chamber Hall Tchaikovsky di Mosca il 5 marzo 2015.

Sue composizioni sono state utilizzate per le immagini trasmesse dalle reti televisive italiane Rai e suoi arrangiamenti sono stati utilizzati in programmi di Mediaset.

Suoi lavori e pubblicazioni sono editi da: GDM SonyIl ManifestoPantheon edizioniSonzogno edizioni, B&W Italia e Splash.

Dal 2003 inizia la collaborazioni con attori di prosa componendo musica per Teatro al fianco di Alessandro Preziosi, Sergio Meogrossi, Lino Guanciale,  Pino Quartullo  e nel 2019 inizia una collaborazione con la Professoressa Monica Mazza (Facoltà di Psicologia dell’Università dell’Aquila) insieme all’attore Stefano Fresi, per delle docenze universitarie sul rapporto arte e autismo.

Alcune delle commissioni di musiche originali e prime esecuzioni:

1990: Medaglie d’oro europee, Villa Miani, Roma
2003, Concerto per viola e pianoforte, Museo di Trastevere in Roma
2003: 19° Festival Internazionale di Mezza Estate, Tagliacozzo
2003: Ambasciata italiana Consolato di Hagen, Hagen (Germania)
2004: Gregoretti in concerto, Orchestra Sinfonica Giovanile Europea,       Auditorium Parco della Musica, Sala Sinopoli, Roma
2004: Concerto per Flauto e Pianoforte, Jakarta Anniversary Festival II,     Jakarta- Indonesia
2005: Tutti quanti vogliono fare il Jazz, Orchestra Sinfonica di Sanremo,   Teatro al Casinò, Sanremo
2007 : Adagio e Moto Perpetuo Fiati Italiani-Solisti Teatini. Prima   esecuzione: Consolato Genrale d’Italia di Rio de Janeiro, Festa della   Repubblica 
2007: Moz’art jazz divertimenti, Mùsica para el tercer Milenio 2006,   circolo de Bellas Artes, Madrid, Quartetto di sassofoni ‘Accademia’
2008: Cukurova Devlet Senfoni Orkestrasi, Adana Hilton, Turchia
2008: Concerto, per voci e orchestra sinfonica, Fondazione Orchestra   Sinfonica di Sanremo, Auditorium Nacional, Ordino, Repubblica di   Andorra
2009: Concerto per clarinetto e orchestra, Cukurova Devlet Senfoni   Orkestrasi, Adana Hilton, Turchia
2009: Concerto per sassofono e pianoforte, Castel Sant’Angelo in   Musica,  Sala Paolina                              2010: Agnus Dei per la messa da Requiem (trasmessa dal Centro Televisivo Vaticano) a un anno dal sisma  dell’Aquila del 2009
2015: Cantata, L’ultimo sogno di Fellini, commissione della Filarmonica   di Mosca eseguita (e trasmessa in diretta streaming) alla Chamber Hall   Tchaikovsky di Mosca il 5 marzo 2015
2017: Melologo: La corda (interpreti: Alessandro Preziosi, Fabrizio   Bosso, Rosario Giuliani) Parco della Musica di Roma, Sala Sinopoli.
2015: L’avventura di un povero Cristiano (interprete Lino Guanciale),   Teatro dei Marsi, Avezzano
2015: Izmir Festival, Biblioteca di Celso, Efeso, Turchia
2018: Voce di Terra (coproduzione abruzzese)Teatro dei Marsi-   Barattelli-Luigi Barbara
2019: Canto d’Infinito (interprete Pino Quartullo) Castello Piccolomini   di  Celano
2019: TangOpera, Teatro di Spoleto